Blog :: Recensione LOOKING FOR THE MAGIC dei GLIM SPANKY

phenom89 2019-03-26

GLIM SPANKY - LOOKING FOR THE MAGIC




- Edizione Fisica (CDJapan): CLICCA QUI per accedere al sito web


- Digital Download (Itunes): CLICCA QUI per accedere allo store


- Streaming (Spotify): CLICCA QUI per accedere al sito web




"Looking For The Magic" è il quarto lavoro in studio per i Glim Spanky, una delle band più valide e originali del panorama musicale giapponese.


--RECENSIONE--


- Top 3 canzoni dell’album: “Orokamono Tachi” - “All Of Us” - “The Flowers”


- Valutazione finale - VOTO: 73/100


È innegabile che musicalmente i Glim Spanky abbiano un valore quasi inestimabile e il loro stile è a dir poco unico... però, da loro fan, devo dire che mi aspettavo qualcosa in più.

In quest’album sembra che la band abbia volutamente sacrificato un po’ la grinta/mordente che caratterizzavano gli album precedenti per realizzare un qualcosa di più ampio e strutturato.


Mi spiego meglio: ormai siamo abituati a concepire la musica in formato "mordi e fuggi"... che sia un file mp3 o l'ascolto in streaming da Spotify o similari, tendenzialmente prendiamo quelle 3-4 canzoni che ci piacciono di più e il resto dell'album lo lasciamo lì abbandonato.

Ecco, quest’album si presta poco a questo modo di fare: ogni pezzo s’incastra all'altro come fosse il pezzo di un puzzle... è difficile prendere quei 2-3 pezzi preferiti perché, presi a se stante, perdono un pochino di efficacia. 

Non fraintendetemi, ci sono diverse canzoni molto belle e quelle sono un piacere da ascoltare... ma le canzoni meno brillanti, come dicevo, pagano un po' prese fuori dal contesto (parere personale, i primi due pezzi dell'album non mi sono piaciuti proprio per niente).


Credo che il concetto alla base di questo lavoro non sia quello di piazzare una vera e propria hit in cima alle classifiche, ma quello di creare qualcosa in grado di catapultare chi ascolta in un'atmosfera d'altri tempi e fargli provare qualcosa di diverso. Inutile dire che il risultato finale non è un album per tutti (neanche per me che scrivo XD): meno immediato al primo ascolto (specialmente per chi non conosce la band e non è abituato alle loro sonorità).


I Glim Spanky con quest’album dal punto di vista artistico hanno alzato l'asticella... forse un po' troppo, e la cosa gli si è ritorta un po’ contro.


phenom89



DISCLAIMER: questa recensione è scritta da un comune appassionato di J-Music. Non sono un musicista e non conosco i vari aspetti tecnici del mondo musicale per dare un giudizio più autorevole. I miei giudizi sono dettati principalmente dai miei gusti in campo musicale e dall’esperienza ottenuta ascoltando per centinaia di ore la J-Music, informandomi al meglio e cercando di ampliare sempre più le mie conoscenze.





Nickname: