BoA: Biografia

BoA è una cantante coreana pop che dopo aver iniziato l'attività in Corea debutta prima in Giappone e poi negli Stati Uniti.

BoA nasce in Korea del sud e fin da piccola ama cantare e ballare.

A 10 anni accompagna il fratello ad un'audizione per la SM Entertainment (una delle maggiori case discografiche in Korea) e sorprendentemente i talent scout non scelgono lui ma propongono a BoA, una volta resisi conto delle sue potenzialità, di firmare un contratto per diventare un'icona della musica non solo coreana ma anche internazionale.

Dopo aver convinto i suoi genitori, comincia immediatamente a prendere lezioni di canto e di danza e finite le scuole elementari e medie viene iscritta alla Korean Kent Foreign School dove impara il giapponese e l'inglese.

A 13 anni il 25 agosto 2000 finalmente debutta con il suo primo album koreano: ID;Peace B che vende moltissime copie e fa già presagire quanto grande sarà il suo successo. Un accordo tra la SM e la Avex Trax (casa discografica giapponese tra le più famose) fa sì che BoA il 30 maggio 2001 possa far uscire il suo primo singolo giapponese entrando immediatamente nella top 20 dell'Oricon chart, cosa fino a quel momento quasi impossibile per una cantante straniera alle prime armi.

Ormai BoA è nel firmamento delle star, il suo successo cresce con ogni sua nuova uscita, soprattutto cn l'album koreano No.1 e l'album giapponese Valenti, e con il passare del tempo riceve continue offerte di lavoro, non più solo nel campo della musica, ma anche in quello delle pubblicità e del cinema.

Ad oggi all'eta di 19 anni BoA ha al suo attivo 5 album (più 3 speciali) e 4 singoli in Korea; 4 album (più un best album e 3 speciali) e 20 singoli in Giappone, senza contare le numerose collaborazioni con altri artisti e varie altre uscite che la riguardano in dvd.

Inoltre si appresta quanto prima a debuttare in Cina, motivo per cui sta imparando anche il cinese, ed ha avuto l'onore di sfilare sul red carpet del festival di Cannes 2006 insieme a Bruce Willis ed Avril Lavigne per aver doppiato un personaggio, sia in koreano che in giapponese, per il film animato della Dream Works "Over the hedge".

Nel 2006 BoA abbandona parzialmente il look sexy che l'aveva contraddistinta per tutto il 2005 e ritorna a ritmi più orecchiabili abbandonando gli esperimenti musicali dell'anno precedente, dovuti al fatto che, sentendosi quasi una donna ormai, ha voluto che le sue canzoni fossero in uno stile musicale più maturo. Per festeggiare i suoi 20 anni, organizza un concerto speciale, disponibile in DVD ed intitola il suo quinto studio album "MADE IN TWENTY(20)". Uscito il 17 Gennaio 2007, é finora quello che ha avuto meno successo vendendo circa 300.000 copie.

Nel 2007 escono tre nuovi singoli, "LOVE LETTER" é il primo singolo di BoA dai tempi di "LISTEN TO MY HEART"' a non ricevere la certificazione di disco d'oro e "be with you." uscito nel 2008 é il meno venduto di tutta la sua carriera.

Il 27 Febbraio esce il sesto album, dal titolo "THE FACE", che raggiunge la 1° posizione dell'Oricon Chart e vende 185.388 copie.

Il 4 Giugno 2008 esce un nuovo triplo A-side singolo dal titolo "Vivid" che vende 29.304 copie. Intanto per tutta l'estate si fanno sempre più insistenti le voci di un possibile debutto negli U.S.A. con un album tutto in inglese. La notizia viene confermata in autunno e il 21 Ottobre 2008 esce in formato digitale il primo singolo "Eat You Up", prodotto da Bloodshy & Avant (famosi per aver prodotto e arrangiato alcune delle più grandi hits di Britney Spears, tra cui "Toxic", "My Prerogative", "Do Somethin'" e "Piece Of Me"). "Eat You Up" entra al 2° posto nella top 10 dei brani dance più scaricati su iTunes in America, al 1° in Giappone e, sorprendentemente, al 1° anche in Italia. Intanto viene annunciata l'imminente pubblicazione del secondo best album. Per promuoverlo, il 18 Febbraio 2009, esce un altro triplo A-side singolo dal titolo "Eien / UNIVERSE feat. Crystal Kay & VERBAL (m-flo) / Believe in LOVE feat. BoA (Acoustic Version)". Nonostante la partecipazione di due grandi artisti come Crystal Kay e Verbal, il singolo fallisce nel tentativo di rilanciare in grande la popolarità di BoA vendendo solo 21.789 copie. "Believe in LOVE" é una canzone in collaborazione con i ravex, un gruppo formato da tre grandi artisti sotto contratto con l'Avex Trax (Shinichi Osawa, Tomoyuki Tanaka e Taku Takahashi degli m-flo) per festeggiare il 20° anniversario della famosa casa discografica. Forse, proprio per non rovinare le vendite del gruppo, si é deciso di includere nel maxi-singolo una versione alternativa.

Il 17 Marzo 2009 il primo album americano, intitolato semplicemente "BoA", esce negli Stati Uniti e, a proposito dell'album, ci sono alcune curiosità da segnalare, tra gli autori di "Look Who's Talking" compare anche Britney Spears e si vocifera sia una canzone scartata in passato dalla famosa cantante americana, "Scream" é una cover di un gruppo pop femminile tedesco dal nome Monrose e "Girls On Top" non é altro che la versione inglese della canzone coreana uscita nel 2005. L'album entra al 127° posto nella top 200 della Billboard Chart vendendo 11.000 copie. In Corea vende 15.000 copie. In Giappone esce il 18 Marzo in edizione speciale con il nuovo best album intitolato "BEST&USA". L'atteso best album é il primo di BoA a non raggiungere il 1° posto nell'Oricon Chart, debutta al 2° posto vendendo 124.796 copie.

Il secondo singolo ad essere estratto dall'album americano é "I Did It For Love" in duetto con Sean Garrett. Terzo singolo ad essere estratto é ''Energetic''. Il 22 Settembre 2009 esce una nuova versione dell'album intitolata semplicemente "BoA Deluxe" che contiene la versione radio edit di "Energetic" più due bonus tracks.

Dopo l'esperienza, tutt'altro che esaltante, in America, BoA torna in Giappone con un look totalmente rinnovato com'era successo dopo "BEST OF SOUL" nel 2005, capelli corti e look "alla Michael Jackson". Sembra infatti che BoA, dopo la morte del re del pop, ne sia diventata una grandissima fan. Non solo, scompare dalla lista dei suoi artisti preferiti Britney Spears, evidentemente ormai si considera troppo grande per ascoltare la principessina del pop Americano. Il primo singolo "BUMP BUMP!", scritto e prodotto interamente da VERBAL dei m-flo, però esce il 28 Ottobre 2009 raggiunge l'8 posizione dell'Oricon Chart e vende solo 13.898 copie, diventando così il singolo meno venduto della sua carriera. Ci pensa però il singolo "Mamoritai -White Wishes-" a restituire popolarità a BoA, uscito il 9 Dicembre 2009 e colonna sonora del videogioco "Tales of Graces", raggiunge la 3° posizione dell'Oricon Chart e vende 47.800 copie. Inaspettatamente, BoA decide di far uscire subito il nuovo album e non far uscire altri singoli, solo un videoclip per la promozione della canzone "possibility", cantata in duetto con Daichi Miura, viene rilasciato.

Il 10 Febbraio 2010 esce il nuovo album "IDENTITY", com'era prevedibile manca il 1° posto e si piazza solo al 4°, vendendo 56.045 copie.

Artisti Preferiti:

Michael Jackson, Janet Jackson, Ne-Yo, Justin Timberlake