Japan Day con Kyary Pamyu Pamyu all'EXPO di Milano

Avatar utente
jirochan
Capo Tribù Burundese
Messaggi: 7471
Iscritto il: 29 giugno 2006, 16:59

Japan Day con Kyary Pamyu Pamyu all'EXPO di Milano

Messaggio da jirochan » 28 giugno 2015, 9:31

safe_image.php.png
Nel corso dell'Expo si terranno delle giornate dedicate a ciascun paese partecipante. La giornata nazionale del Giappone, chiamata "Japan Day", è stata decisa per la seguente data: sabato 11 luglio 2015.

Durante il Japan Day, nel luogo designato, si terranno vari eventi speciali e la cerimonia ufficiale. Tra le esibizioni culturali che si terranno nella struttura al chiuso più grande della mostra, sarà presente quella sponsorizzata dal Padiglione Giappone, che ha offerto la sua collaborazione speciale all'Istituto di Ricerca per l'Industria Globale e il Progresso Sociale, un'organizzazione che ha ereditato la filosofia dell'Expo di Aichi del 2005, a dieci anni dalla sua chiusura.

Il messaggio da trasmettere al mondo è una continuazione dell'ideologia dell'Expo di Aichi: "La saggezza della natura", che presso l'Expo di Milano e con l'impegno di risolvere i problemi alimentari su scala globale, diventa miglioramento della nutrizione e della vita in un ricco rapporto naturale e biologico attraverso lo scambio culturale.

Data: sabato 11 luglio 2015

Orari: apertura - 16:30; inizio evento - 17:30; fine evento - 18:30 (orari previsti)

Luogo: Auditorium all'interno di Milano Expo (capienza: circa 1200 persone)

Artisti degli spettacoli culturali

Kyary Pamyu Pamyu
index_img_01.jpg
Cantante e modella. Il suo nome d'arte completo è Caroline Charonplop Kyary Pamyu Pamyu. Il suo grande debutto nel mondo della musica è avvenuto dopo il conseguimento del diploma di scuola media superiore, nell'estate del 2011, con il mini album "Moshi Moshi Harajuku" della Warner Music Japan, prodotto da Yasutaka Tanaka (CAPSULE). Il suo primo album completo, "Pamyu Pamyu Revolution", rilasciato nel maggio 2012, raggiunge il primo posto della classifica Oricon Chart e delle classifiche digitali di iTunes in Giappone e in molti paesi del mondo.
Successivamente inizia il suo primo tour nazionale, una performance solista al Nippon Budokan e la sua prima partecipazione al Kohaku Uta Gassen della NHK. Nel 2013 ottiene un grande successo con il suo primo tour internazionale (in 8 paesi e regioni, 13 città) e nel giugno dello stesso anno pubblica il suo secondo album, "Nandacollection", che raggiunge il primo posto della Oricon Weekly Chart. Il 2014 è l'anno del suo secondo tour internazionale (in 11 paesi e regioni, 15 città), anch'esso conclusosi con successo. Il suo terzo album, "Pika Pika Fantajin" viene pubblicato contemporaneamente in 15 paesi (regioni) dei quattro continenti (America, Europa, Oceania, Asia) e diventa il suo secondo album consecutivo a raggiungere il primo posto della Oricon Weekly Chart. Il suo Hall Tour "Kyary Pamyu Pamyu no Kumo no Ue no Heaven's Door" (17 esibizioni in 15 città) ha totalizzato 35000 spettatori e il suo Arena Tour "Kyary Pamyu Pamyu no karafuru panikku TOY BOX" (9 esibizioni), il più grande finora, è iniziato il 18 ottobre e si è concluso con grande successo. Il suo aspetto dolce e carino nasconde un'energia e uno spirito libero inimmaginabili. La sua originalità espressiva continua ad affascinare i suoi fan. La sua combinazione di attività artistica e di modella l'ha resa un'icona di "Harajuku", famosa in tutto il mondo. è una supporter del Padiglione Giappone di Milano Expo.

Capofamiglia Hosho della ventesima generazione - Hosho Kazufusa
index_img_02.jpg
Nato nel 1986, primogenito di Fusateru Hosho, capofamiglia Hosho della diciannovesima generazione. Ha studiato sotto la guida del padre e del nonno Fusao Hosho, capofamiglia Hosho della diciottesima generazione. Sale sul palcoscenico per la prima volta nel 1991, interpretando un bambino nello spettacolo "Seioubo". Nel 1995 è protagonista in "Iwafune" e fino ad allora interpreta "Sagi", "Shakkyo (Renjishi)", "Dojoji", "Okina" e "Ran". Nel 2008 ottiene il titolo di capofamiglia Hosho della ventesima generazione. Docente a contratto presso l'Università delle arti di Tokyo e direttore esecutivo dell'Associazione Hosho. Supervisore dell'Associazione per il Teatro Noh "Wa no Kai".

Produttore Spettacoli di Teatro Noh / ONP Sense
http://www.sense-nohgaku.com

Sisyu
index_img_03.jpg
Calligrafa e artista. Grazie alla sua maestria nel campo della calligrafia tradizionale giapponese, sublimata nel disegno, nell'arte multimediale e nella scultura, ha fatto conoscere il Giappone al resto del mondo, dove le sue opere sono molto apprezzate. Nel 2014, presso la mostra dell'Associazione Nazionale d'Arte Francese "Carrousel Du Louvre” nel Museo del Louvre, è stata selezionata come artista rappresentativa del Giappone. Con le sue opere ha vinto il primo premio e il prestigioso "Premio della Giuria", da parte di una giuria composta di ispettori dei musei francesi. è riuscita a trasmettere al mondo il concetto che la calligrafia e la cultura giapponese sono una forma d'arte. Fa parte del comitato ispettivo per gli eventi culturali pianificati per il 2020 dall'Agenzia per gli Affari Culturali. è supporter del Padiglione Giappone di Milano Expo.

Yoshida Brothers
index_img_04.jpg
Ryoichiro Yoshida (26-7-1977) / Kenichi Yoshida (16-12-1979).
Suonatori di Tsugaru-jamisen. Originari di Noboribetsu, nell'Hokkaido. Dall'età di 5 anni imparano insieme a suonare lo shamisen e dal 1990 studiano sotto la guida di Takashi Sasaki, fondatore dello Tsugaru-jamisen. Riscuotono successo al campionato nazionale di Tsugaru-jamisen e debuttano nel 1999 con l'album "Ibuki", che diventa una hit senza precedenti nella storia della musica tradizionale giapponese. Da allora hanno al loro attivo la pubblicazione di tredici album. L'album più recente si intitola "HORIZON".
Dal loro debutto del 2003 negli Stati Uniti, la loro attività artistica ha oltrepassato i confini nazionali grazie a collaborazioni con artisti di diversi paesi, superando così i limiti imposti dalle arti tradizionali giapponesi.

Dadadadan Tenko
index_img_05.jpg
Gruppo di suonatori di taiko fondato nel 1987 dall'artista teatrale Mondori Isaya.
Le esibizioni intense e divertenti di questo gruppo di Osaka, con concerti unici e spettacolari, stanno riscuotendo una grossa popolarità. Grazie alla partecipazione ai grandi eventi e alle trasmissioni televisive, oltre alle performance dal vivo (oltre 1100 all'attivo) con migliaia di persone in più di venti paesi diversi, hanno ormai la fama di "raro gruppo che unisce tradizione e modernità"

Morizo and Kiccoro
index_img_06.jpg
Personaggi ufficiali dell’Expo di Aichi 2005. Morizo è un vecchietto e Kiccoro è un bimbo. Sono entrambi degli spiriti e abitano nella foresta di Kaisho, presso la città di Seto nella prefettura di Aichi. Sono due supporter di Milano Expo.

Link:

Expo: http://www.expo2015.org/
Japan Day: http://www.expo2015.jp/it/about/japanday/

Credit: EXPO
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Torna a “Blog”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 0 ospiti