Terremoto in Emilia (2012)

Qui si può parlare di argomenti non inerenti al mondo della jmusic.
Avatar utente
Andrea1306
Knight
Messaggi: 13155
Iscritto il: 17 gennaio 2008, 1:09

Terremoto in Emilia (2012)

Messaggio da Andrea1306 » 30 maggio 2012, 0:37

So che è un po' tardi forse per aprire il topic, ma visto gli avvenimenti di oggi...

Chi di voi l'ha sentito oggi?
Io ero a letto (appena svegliato) e sembrava ci fosse il cane a grattarsi sotto il letto ma il rumore di cose che tremavano mi ha fatto capire che era ben altro.
mi è rimasta l'ansia tutto il giorno, è il terzo che sento in 5 mesi e il terzo in 19 anni di vita.

Da stasera (dalle 7) per chi vuole, c'è il numero 45500 per i 2€ da donare alla protezione civile

Avatar utente
Cherry-Garrard
Appassionato
Messaggi: 293
Iscritto il: 9 febbraio 2012, 9:35

Re: Terremoto in Emilia (2012)

Messaggio da Cherry-Garrard » 30 maggio 2012, 9:27

Dicono che pure a Genova si sia sentito bene alle 9.00, io non ho sentito niente, in compenso ho avvertito come un tremolio alle gambe alle 13.00 mentre ero in pausa nel gabbiotto.

Questo fine settimana in ogni caso scendo, anche per chi ancora non lo sapesse arrivo dall'Appennino Modenese, per fortuna in montagna siamo abbastanza al sicuro, solo qualche scossa passeggera come si può sentire ovunque ogni tanto, niente di che.

...e cmq non è mai tardi per parlare di terremoto, anzi, bisognerebbe farlo più spesso e non dimenticarsi delle cose una decina dopo l'evento come se nulla fosse successo, tipico del nostro paese :?

Oka, saluti ;-)
Immagine

Avatar utente
KiraDNR
Simpatizzante
Messaggi: 23
Iscritto il: 4 novembre 2011, 11:36

Re: Terremoto in Emilia (2012)

Messaggio da KiraDNR » 30 maggio 2012, 13:28

Io sono di Modena città, il mio appartamento ha ballato per un bel pò...
un paio di quadri caduti e qualche crepa sui muri.
Tutta la provincia "bassa modenese" è messa da panico.

Qui un LINK utile:
http://www.regione.emilia-romagna.it/no ... s-solidale

PS
per smorzare l'atmosfera... 2giorni prima del sisma ero a Tokyo, torno a Modena che è da sempre considerata a bassissimo rischio sismico ... incredibile!

Avatar utente
Andrea1306
Knight
Messaggi: 13155
Iscritto il: 17 gennaio 2008, 1:09

Re: Terremoto in Emilia (2012)

Messaggio da Andrea1306 » 30 maggio 2012, 13:30

So che sembra un'utopia dirlo (e farlo) ma oramai anche qui ci vogliono edifici con norme antisismiche non diversi da quelli che hanno in Giappone...

Avatar utente
KiraDNR
Simpatizzante
Messaggi: 23
Iscritto il: 4 novembre 2011, 11:36

Re: Terremoto in Emilia (2012)

Messaggio da KiraDNR » 30 maggio 2012, 13:32

Andrea1306 ha scritto:So che sembra un'utopia dirlo (e farlo) ma oramai anche qui ci vogliono edifici con norme antisismiche non diversi da quelli che hanno in Giappone...


sarebbe bello... ma praticamente impossibile!

Avatar utente
lucifer273
Lord of Jmusic
Messaggi: 6178
Iscritto il: 23 marzo 2007, 19:21

Re: Terremoto in Emilia (2012)

Messaggio da lucifer273 » 30 maggio 2012, 15:44

agli edifici a norma antisismica si doveva pensare negli anni 70 col boom delle costruzioni...ora come ora....con la recessione anche sarebbe impossibile aggiustare e mettere a norma tutto tutto

Avatar utente
Grifoncina
Amministratore
Messaggi: 24096
Iscritto il: 29 giugno 2006, 22:53

Re: Terremoto in Emilia (2012)

Messaggio da Grifoncina » 30 maggio 2012, 19:47

Io l'ho sentito bene, quello delle 9:00, quello delle 13:00 invece no. Mi sono detta "Azz, di nuovo il terremoto? Chissà dove ha colpito, mica di nuovo l'Emilia?" Eh, proprio l'Emilia un'altra volta! :(

C'era un sismografo ieri sera a Porta a Porta che ha detto "mica costa tanto rendere la propria casa anti-sismica", ma dove vive? O _ o
La mia collezione parziale di musica asiatica : http://www.jmusicitalia.com/jmusic/coll ... oncina-u3/

Avatar utente
Cherry-Garrard
Appassionato
Messaggi: 293
Iscritto il: 9 febbraio 2012, 9:35

Re: Terremoto in Emilia (2012)

Messaggio da Cherry-Garrard » 31 maggio 2012, 8:06

E' bene tener presente un fattore al quale non si può prescindere.

Lasciando perdere le costruzioni più "recenti", l'Italia è piena di edifici antichi e non è che nel medioevo o nel rinascimento si usassero le norme antisismiche nonostante già nel '500 c'è chi aveva proposto una prevenzione ai terremoti con la semplice e disarmante verità che non è il terremoto a uccidere ma la casa che ti crolla in testa.

L'Italia è un paese debole comunque, alcune strutture antiche reggono, altre no, è pur vero che esistono interventi per dar più solidità a questi edifici storici, ma lì restiamo alle solite, l'ottica del 118 ovvero intervenire è meglio che prevenire penso ce la porteremo dietro ancora un pezzo:-|
Immagine

Avatar utente
Grifoncina
Amministratore
Messaggi: 24096
Iscritto il: 29 giugno 2006, 22:53

Re: Terremoto in Emilia (2012)

Messaggio da Grifoncina » 31 maggio 2012, 18:28

Sarebbe già un bene che non abbandonassero questa povera gente a se stessa come é successo a L'Aquila. :|

E pensare che, poco prima del terremoto in Emilia, era allo studio una legge che, se fosse passata, sarebbe stata una delle più grosse porcate della nostra storia! Ovvero prevedeva che, se perdi casa o attività lavorativa per via di un cataclisma naturale, lo stato non era più tenuto a rimborsarti 1 euro, dovevi rivolgerti ad assicurazioni e versare i soldi a loro. In poche parole, se hai i soldi per permetterti un'assicurazione, può ancora andarti bene, se no sei completamente rovinato! Pensa che schifezza immane stavano studiando a parassitopoli (parlarmento)! Ma la cosa assurda é che abbiamo la pressione fiscale più alta in Europa ma se fosse possibile lo stato non tirerebbe più fuori un soldo per i cittadini. Dove vanno a finire tutte le tasse che paghiamo??? Nelle loro tasche ovvio, basta vedere il tenore di vita dei politici con le loro ville, yatch, macchinoni, viaggi ai Caraibi e Maldive nelle suite, per capire che noi poveri disgraziati cittadini paghiamo una marea di tasse solo ed esclusivamente per mantenere i politici nel loro lusso sfrenato!
La mia collezione parziale di musica asiatica : http://www.jmusicitalia.com/jmusic/coll ... oncina-u3/

Avatar utente
Cherry-Garrard
Appassionato
Messaggi: 293
Iscritto il: 9 febbraio 2012, 9:35

Re: Terremoto in Emilia (2012)

Messaggio da Cherry-Garrard » 1 giugno 2012, 13:23

Come a L'Aquila non sarebbe finito comunque e non perchè siamo più simpatici al governo, anche se è brutto ammettere che la portata dal rendimento produttivo della zona, solo le aree colpite danno un 1% di prodotto interno lordo, farà in modo che vengan presi due pesi e due misure anche se o sei una regione povera e finisci nell'oblio come a L'Aquila, o sei una regione tra le più produttive d'Italia che volendo ha tutto per essere autonoma come l'Emilia-Romagna senza contare che a Modena cash ne gira e non poco e allora in un qualche modo riesci a venirne fuori.

La vergogna sono le commissioni che si beccano le banche nel gestire l'invio dei fondi e i pezzenti che girano per Modena annunciando falsi allarmi per far sfollare e entrare in casa a rubare.

D'altronde se ne parlava già dall'alluvione di Genova e sarà sempre così temo, finchè non ci scappa il morto, non c'è dubbio che ci si pongano interrogativi. Nella maggior parte dei paesi anche meno sviluppati del nostro le scosse a 6.0 non producono danno, qui manco siamo arrivati a 6.0 di magnitudo e questi sono il risultato. In Giappone nel frattempo han tirato scosse di grado 6.5, ne ha parlato qualcuno? No, e non per disinteresse, forse non gli ha fatto un baffo?

Oka^^ Stanotte scendo, vedrem:-)
Immagine

Avatar utente
Grifoncina
Amministratore
Messaggi: 24096
Iscritto il: 29 giugno 2006, 22:53

Re: Terremoto in Emilia (2012)

Messaggio da Grifoncina » 1 giugno 2012, 18:07

Forse hai ragione, l'Economia dell'Emilia Romagna é troppo preziosa perché il governo la lasci andare a rotoli com'é successo in Abruzzo. Che tristezza però!
La mia collezione parziale di musica asiatica : http://www.jmusicitalia.com/jmusic/coll ... oncina-u3/

Avatar utente
Cherry-Garrard
Appassionato
Messaggi: 293
Iscritto il: 9 febbraio 2012, 9:35

Re: Terremoto in Emilia (2012)

Messaggio da Cherry-Garrard » 11 luglio 2012, 13:40

Visto che non è mai troppo tardi, ed è meglio che spedire un sms:-) ecco un link di una piccola e bella iniziativa solidale, un e-book di scrittori emiliani al fine raccogliere fondi per l'acquisto di materiale didattico, non son neanche €3.00 ragazzi, pensateci, alla fine avete anche un prodotto dal grande valore simbolico. Appena ricarico la postpay mi butto sotto pure io^^

volendo a richiesta posso linkarvi il sito d'origine che è Recensubs^^

ciao:-)

clicca! clicca!
Immagine

Torna a “L'angolo degli OT”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 0 ospiti