GALNERYUS: Biografia

I GALNERYUS sono una band power metal, formati dal leader e chitarrista Syu insieme al cantante Masatoshi Sho Ono, al bassista Taka, al tastierista Yuhki, al batterista Junichi Sato; tutti musicisti esperti ed altrettanto dotati nella scena metal giapponese. L'elemento caratterizzante della band è l'uso di numerosi assoli di grande effetto del chitarrista e leader Syu. Il basso tende a rimanere un po’ sullo sfondo e la batteria è energica come anche la voce. Le tastiere aggiungono principalmente dei pezzi orchestrali alle canzoni.

Dopo lo scioglimento della sua band Valkyr, nel 2001 Syu decide di creare un nuovo gruppo power metal diverso dagli altri insieme al cantante YAMA-B, che aveva scoperto ascoltando la radio. Dopo aver trovato alcuni membri di supporto iniziano a scrivere canzoni e a tener concerti tanto che nel 2003, come molti artisti esordienti, riescono a pubblicare in tirature limitate il loro primo CD demo “Uniter Flag”. Nello stesso anno pubblicano sempre in un numero limitato di copie un altro CD demo, “Rebel Flag”.

Nell’ottobre del 2003 firmano un contratto discografico con l’etichetta VAP, la stessa già usata dagli Animetal (un’altra band in parallelo sempre di Syu), la quale fà poco dopo pubblicare il loro primo album “Flag of Punishment”. L’artwork è stato eseguito dall’artista Yoshitaka Amano, noto per il suo lavoro in Final Fantasy e Vampire Hunter D. Yoshitaka Amano continua a disegnare le loro copertine. Il gradimento dell’album da parte del pubblico e della stampa decreta i Galneryus come un’incredibile ed innovativa band della scena musicale giapponese. Per quest’album (United Flag) Syu ha spesso dichiarato di essersi ispirato a Yngwie J. Malmsteen (noto musicista metal svedese degli anni ’80).

Il grande successo del loro secondo album, "Advance To The Fall", pubblicato a Marzo 2005, rivela la band al resto del mondo, specialmente grazie alla canzone Silent Revelation. Dopo una serie di concerti il gruppo rientra negli studi di registrazione per registrare il loro terzo album “Beyond the End”, pubblicato nel 2006. L’album è mixato e masterizzato dal team svedese SHEP, portando il loro suono ancora più vicino a quello delle band metal europee. Infatti è difficile dire dal suono che i Galneryus sono un gruppo giapponese; potrebbero passare per una band metal europea o americana. Sono spesso paragonati ai Sonata Artica o agli Stratovarius.

Alcuni mesi dopo, il gruppo pubblica il primo DVD live, Live for Rebirth, che mostra la band in buona forma durante i concerti del loro tour Die for Rebirth. Dopo aver partecipato all’evento Pure Rock Japan 2006 ed aver contribuito alla compilation Tribute to Death Note, il bassista Tsui lascia il gruppo all’inizio del 2007. Il 22 agosto del 2007 pubblicano il loro quarto album “One for All- One for One”. L’8 ottobre del 2007 viene rilasciato il loro primo cover album intitolato “Voices from the past I”.

Il 10 ottobre del 2008 viene annunciato che dopo la fine del Black to the Flag tour il cantante Yama-B e il bassista Yu-to avrebbero lasciato il gruppo. La decisione viene presa durante la fase di registrazione e di pubblicazione del loro quinto album “Reincarnation”. Yama-B sul loro sito ufficiale scrive un messaggio per i fan in cui spiegava i motivi del suo abbandono. Non si identificava più con la nuova immagine e con la musica dei Galneryus.

Il 23 ottobre 2008 pubblicaro il loro secondo album di cover “voices from the Past II” e il 25 marzo del 2009 escono due best album “Best of the Braving Days” e “Best of the Awaking Days”. Grazie all’esibizione al “Loud Park Festival 2009” i Galneryus trovano un nuovo cantante, Masatoshi “Sho” Ono e il nuovo bassista Taka. La canzone “A far-Off Distance” viene usata come ending dell’anime “Rainbow: Nisha Rokubou no Shichinin” mandato in onda il 10 aprile 2010.

Il 21 aprile del 2010 esce l’EP digitale “Beginning of the Resurrection” e il 23 giugno rilasciano il loro sesto album “Ressurection”. Il 20 agosto pubblicano il loro terzo cover album “Voices from the Past III”. Nel 2011 la loro canzone “Destiny” viene usata nel music video games GuitarFreaks XG2: Groove on Live e DrumMania XG2: Groove on Live. Inoltre anche la loro canzone “New Legend” è stata usata in GuitarFreaks XG3 e DrumMania XG3.

Il 5 ottobre 2012 i Galneryus pubblicano il loro settimo album “Phoenix Rising”.