Kagrra,: Biografia

I Kagrra (si pronuncia "Kagurà") si formano nel 1998 con il nome "Crow" quando Isshi (一志), Nao (女雅) ed Izumi (白水) arruolano come chitarristi Akiya (楓弥) e Shin (真). Dopo una demotapes ed un tour vengono notati dalla casa discografica PScompany (a cui già appartengono i Baroque, Miyavi e tanti altri) ed allora cambiano nome in "Kagrra". Il nome Kagrra deriva dalla Kagura antica danza giapponese e delinea anche lo stile intrapreso nei primi anni: molto legato alle tradizioni del loro paese. Ultimamente i Kagrra hanno abbandonato lo stile Visual per adottarne uno più classico e sobrio.

Dalla prima demotapes "Kotodama" viene tratto anche un video e nel Dicembre 2000 esce il primo album "Nue". Nello stesso anno realizzano un calendario assieme ai Due'le Quart. I fan continuano ad aumentare e creano il 3 Marzo del 2000 il loro fanclub ufficiale "Auga". Nello stesso mese esce "Sakura" accompagnato da un tour promozionale. Sakura è seguito da 4 singoli, disponibili solo nei concerti, che rappresentano le 4 stagioni: "Fuyu ~ Genwaku no jokei", "Aru ~ memai", "Natsu ~ Kami Uta", "Aki~ Tsuretsure no mama ni". Il 16 Agosto, i Kagrra iniziano il loro nuovo tour, "Tribal" accompagnati dai Due' le Quartz e dagli Ash.

Il 16 Ottobre esce il nuovo album "Irodori". Il 6 Marzo 2002 esce la prima VHS del gruppo, "Fuunroku". Nel maggio dello stesso anno, il mini album "Kirameki", seguito dall'album "Gozen" nel Dicembre 2002.

Il successo del gruppo continua a crescere tanto che la Columbia decide di pubblicare i loro lavori, a partire dall'album "Miyako" ed il singolo "Urei". Con il passaggio a Major il loro nome cambia nuovamente, diventa Kagrra, (viene aggiunta la virgola alla fine del nome). Con il cambiamento del nome avviene anche il passaggio da Visual Kei a Jrock. Anche se pubblicano per la Columbia la PScompany cura ancora sito e parte dei profitti del gruppo.

Il 9 Gennaio del 2008 è uscito il loro nuovo album "Core". Il 10 Settembre 2008 esce il nuovo singolo "Uzu".

L'1 Aprile 2009 esce il nuovo album "Shu" che vende solo 4.256 copie, poco importa perché intanto anche loro cominciano ad avere successo al di fuori del Giappone e gli ultimi due album "Core" e "Shu" escono anche in Europa.