Kaya: Biografia

Kaya è un cantante, nonché ballerino, famoso in Giappone per le sua androginia, per i suoi abiti eccentrici e il suo make up, inoltre é omosessuale dichiarato. Ha una sorella maggiore di nome Nomico, musicista pure lei.

Il suo stile musicale potrebbe essere definito una combinazione vincente di musica elettronica, gotica, dark wave e dance. Tuttavia sono talmente tante le sfumature che assumono le sue canzoni, che a volte ci ritroviamo davanti a lavori come la ballata "Silvery Dark", oppure ad altre canzoni dalle influenze jazz come "Masquerade" o addirittura richiamanti la tradizione musicale giapponese come nel singolo "Ouka Ryouran" o nel mini-album "Hyakki Yagyo", caratterizzato dal suono dello Shamisen.

La maggior parte delle sue opere sono composte da Kalm e Hora (quest'ultimo é stato anche compagno di Kaya nel duo dark wave Schwarz Stein), entrambi ex-Velvet Eden.

Kaya scrive personalmente tutti i testi delle sue canzoni e riguardano spesso l'amore, il dolore oppure i rapporti umani. L'intenzione di Kaya è quella di esprimere attraverso le sue parole il mondo estetico e decadente, trascendendo i limiti del genere umano e la sessualità.

Fin da quando aveva tre anni, Kaya vuole diventare musicista. A 14 anni inizia a scrivere le sue prime canzoni (probabilmente ispirato dalla sorella Nomico) in seguito si trasferisce a Tokyo, a 17 anni ha inizio la sua carriera musicale. Nel 1998, sotto il nome di Hime (姫), entra a far parte, come cantante, del gruppo Meties. Nel 1999 però il gruppo si scoglie e Hime entra a far parte del gruppo gothic-rock ISOLA (2000-2001).

Una volta separati anche gli ISOLA, Hime e Hora (ex tastierista dei Velvet Eden) creano il duo Rudolf Steiner. Vengono notati nel 2002 da Mana (chitarrista e leader dei Moi dix Mois) che li mette sotto contratto con la propria casa discografica: la Midi-Nette. Mana però costringe il duo a cambiare il loro nome in Schwarz Stein, mentre Hime decide di cambiare il proprio nome in Kaya. Il gruppo sembra avere buone probabilità di successo. Registrano album e tengono molti concerti, tuttavia il 29 Marzo 2004 annunciano la loro separazione, a causa delle troppe differenze tra i loro gusti musicali.

Non si sa più nulla di Kaya fino al Giugno del 2006, quando annuncia la sua carriera solista. Con l’aiuto di KALM, registra il suo primo singolo "KALEIDOSCOPE" (limitato a 1000 copie distribuite solo durante un concerto) e poi "Masquerade".

Per l'album "Glitter", oltre da KALM, viene aiutato anche da Hora e Kei Suzuki. Questo disco contiene 6 nuovi brani e 3 remix delle canzoni presenti nei singoli.
Nei primi mesi del 2007 tiene diversi concerti e il 14 Marzo partecipa insieme a Juka, Kamijo e gli Hizaki Grace Project all'evento Node of Scherzo, un musical molto divertente in cui Kaya recita il ruolo dell'amante contesa tra Juka e Kamijo. Il 4 Aprile esce "Ouka Ryoran". Le canzoni facenti parte di questo singolo, ispirate ai fiori di ciliegio, sono nuovamente composte da KALM. Nello stesso mese Kaya viene presentato durante l’evento Shock Wave vol. 1 al Takadanobaba AREA. Nel mese di Maggio prende parte alla seconda "puntata" del Node of Scherzo.

L'11 Luglio esce il suo primo mini-album "Hyakki Yagyo", contenente 5 brani (il titolo del cd è ripreso proprio dal "Hyakki Yagyo", un libro di illustrazioni riguardanti spiriti e fantasmi tipici delle notti estive, risalente al periodo Edo). Il 25 Ottobre viene intervistato da una radio Statunitense per la prima volta e durante questa occasione presenta il suo nuovo singolo "Carmilla". Il singolo, uscito il 31 Ottobre, contiene due tracce: una versione live di "Silvery Dark" (una delle canzoni contenute in "Glitter") e la canzone "Carmilla", composta da Hizaki (chitarrista dei Versailles), ispirata alla vampira dell'omonimo racconto ottocentesco di Sheridan Le Fanu. Di questo singolo esiste inoltre un'edizione limitata contenente un opuscolo di otto pagine a colori e un bonus dvd con un video live della canzone "Kairai" tratta dal mini-album "Hyakki Yagyo". Lo stesso giorno partecipa alla terza parte del Node of Scherzo. La canzone omonima ottiene talmente tanti ottimi consensi dal pubblico che ha assistito al musical, da venir lanciata sul mercato come singolo.

Durante il mese di Novembre, Kaya tiene numerosi concerti in varie città del Giappone, in un tour chiamato "Carmilla" dedicato al successo del singolo. In Dicembre invece parte in tour con i Versailles e Juka, durante il quale sono state fatte delle riprese, in seguito pubblicate nel DVD-documentario Urakizoku (里贵族).

Nel 2008 il talento di Kaya viene notato dalla Universal Music che decide di metterlo sotto contratto ed il 23 Aprile 2008 pubblica il suo primo singolo da major "Chocolat". Il singolo contiene quattro brani, composti da Hora e Sizna (il chitarrista degli SUGAR). Il 18 Giugno viene aperto il fan club ufficiale, mentre il 29 dello stesso mese, tiene il suo primo concerto"one-mam", Salon de Chocolat.

Il 16 Luglio 2008 esce il suo primo album da major che consiste in una sorta di greatest hits dei suoi brani che ha pubblicato nel periodo indie e s'intitola "GLITTER" come il suo album di debutto. Il 20 Agosto invece esce il suo primo live DVD "Salon de Chocolat", contenente il concerto dello "one-man" e il PV completo della canzone "Chocolat".

Il 24 Dicembre 2008 esce un nuovo singolo, la romantica ballata "Last Snow", che debutta solo alla posizione n° 157 dell'Oricon Chart. Da qui in poi, non si sa se per volere di Kaya stesso o della sua casa discografica, iniziano strane mosse dal punto di vista commerciale, quando tutti si aspettavano l'album di debutto da major, il 18 Febbraio 2009 esce un mini-album di covers di canzoni francesi in versione giapponese dal titolo "Kaya Meikyoku Series 1 Bon Jour Chanson", come era lecito immaginarsi, il mini-album non entra nemmeno nella top 200 dell'Oricon Chart.