May J.: Biografia

May J., nome d'arte di May Jamileh Hashimoto, è una cantante pop/R&B giapponese.

Il suo debutto avviene nel 2006 sotto la Sony Music con il primo mini-album ALL MY GIRLS. Il disco ottiene solo la 85° posizione e rimane in classifica per sette settimane. Ad Ottobre May J. prende parte al singolo "I Say Yeah!" insieme ad altri artisti urban come PUSHIM e i HOME MADE Kazoku. Il disco è una commemorazione del 10° anniversario di NeOSITE DISCS.

A Dicembre esce il primo vero singolo, "HERE WE GO feat. VERBAL" che non va oltre la 70° posizione. Seguono i singoli "Dear…" e "DO tha’ DO tha’" che ottengono dei risultati ancora peggiori. A fine 2007 esce il primo ed unico album con la Sony "Baby Gir", che nonostante fosse stato anticipato da singoli di scarso successo riesce ad aggiudicarsi la 50° posizione e a vendere più di 4.000 copie.

Dopo un anno finalmente May J. torna sulla scena con Clench & Blistah nel singolo "Wonder". La ragazza passa alla avex trax e sotto l’etichetta Rhythm Zone rilascia l’album "FAMILY". Il disco, trainato dalla canzone Garden (cover dei Sugar Soul), è un successo ed arriverà a vendere oltre le 90.000 copie. A Novembre May J. collabora con il duo MAY’S nel singolo "Sing for You". I MAY’S inseriscono nel loro album "Amazing" una canzone di risposta a Sing for You, "Koi wo Shiteta ~Say Goodbye~" cantata insieme a May J..

A Febbraio 2010 esce l’album "for you" che ottiene la 9° posizione; nel disco viene nuovamente inserita la versione originale di Garden e un remix di DAISHI DANCE. Il 9 Giugno esce invece il primo singolo con la Rhythm Zone, "Shiny Sky". L’anno si conclude con il mini album "Believin'..". pieno di collaborazioni con cantanti R&B.

Il 2011 si apre per May J. con l’album "Colors" preceduto da diversi singoli digitali. Segue il dj mix best di collaborazioni "WITH ~BEST collaboration NON-STOP DJ mix~", previsto originariamente per Marzo ma spostato ad Aprile dopo il terremoto del Tohoku. Il quinto album "Secret Diary" esce a Gennaio 2012 e ottiene la 35° posizione, preceduto esclusivamente da singoli digitali. Ad Aprile e a Luglio escono rispettivamente i singoli digitali "GO! GO! BABY" e "Summer Breaker" che portano al primo best estivo di May J. e primo album esclusivamente da noleggio "Don't Stop! SUMMER BEST!".

Ad Ottobre per il singolo "Rewind", May lavora con Daniel Powter e per la prima volta entra in contatto con l’universo Vocaloid. Il singolo ottiene la 30° posizione e vende più di 2.600 copie. May J. chiude l’anno con l’album "Brave". Il primo best album esce il 6 Febbraio 2013; si posiziona 13° e vende 7.935 copie. Il disco continua un impressionante sali e scendi in classifica fino a Giugno, mese in cui esce il primo cover album "Summer Ballad Covers". Il disco riscoute un inaspettato successo, ottiene la 4° posizione della classifica oricon vendendo quasi 200.000 copie in totale.

Dopo il successo del cover album, sempre nel 2013 May J. pubblica un nuovo mini-album con il titolo "Love Ballad" che ottiene anch'esso la 4° posizione nella classifica settimanale. Nel 2014, May J. viene scelta per intepretare la theme song del film Frozen pubblicandola sotto forma digitale con il titolo "Let It Go ~Ari no Mama de~ ". In Marzo è la volta del secondo cover album "Heartful Song Covers" che proverà a superare il successo di "Summer Ballad Covers" uscito l'anno precedente.