ANRI: Biografia

Eiko Kawashima (川嶋栄子), meglio conosciuta come ANRI (杏里) è una cantautrice pop giapponese molto nota. Viene spesso accomunata all'arrivo dell'estate. Si dice anche che sia la prima cantante giapponese ad usare suoni tipici dell'Inghilterra o dell'America.

Dopo un esordio come modella, Anri inizia anche una carriera musicale che le porterà molta fama e successo. Il debutto avviene con il singolo "Olivia wo Kikinagara", uscito nel lontano Novembre 1978, sotto la For Life Music. Il titolo si può tradurre in "Ascoltando Olivia"; la canzone infatti è ispirata alla canzone "Take Me Home, Country Roads" di John Denver e Olivia Newton-John. La canzone è un successo e ancora oggi molti artisti ne eseguono la cover. Pochi giorni dopo viene rilasciato anche l'album di debutto "Apricot Jam".

Dopo una serie di singoli e album, il 5 Agosto 1983 viene rilasciato il singolo "CAT'S EYE". Sia "CAT'S EYE" che la b-side vengono usate come sigle dell'anime omonimo conosciuto qui in Italia come Occhi di Gatto. Il singolo va direttamente in testa alla classifica Oricon e la stessa Anri sostiene che non si aspettava un successo simile per "quella banale canzone da anime". Ha molto successo anche il singolo successivo "Kanashimi ga tomaranai" che precede il fortunato album "Timely!!" dove possiamo trovare una nuova versione di CAT'S EYE. Alla fine dell'anno, dopo il successo ottenuto, Anri viene invitata all'annuale evento musicale di capodanno della NHK, il Kohaku Uta Gassen.

Nel 1984 esce il singolo hit "Ki Mama ni REFLECTION" a cui seguono gli album "COOOL" e "WAVE". Nel 1988, invece, esce l'album "BOOGIE WOOGIE MAINLAND" che vende più di un milione di copie e da cui viene estratto un altro singolo di successo, "SUMMER CANDLES". Il picco massimo per Anri si può collocare tra il 1989 e il 1990, anni in cui vengono rilasciati gli album "CIRCUIT of RAINBOW", "MIND CRUISIN'" e "NEUTRAL". Inoltre nel 1990 parte con il primo ed unico tour che tocca tutto il Giappone.

Nel 1994 canta la canzone tema usata in seguito per le Olimpiadi del 1998 di Nagano, "SHARE Hitomi no Naka no Hero", che però non ha un buon successo in classifica. Tra il 1997 e il 1998 si esibisce alle Hawaii; il concerto verrà poi rilasciato in DVD.

Tra singoli, album e raccolte arriviamo presto al 2000. Anri cambia casa discografica e passa alla Dolphi Hearts della Nippon Crown dove rimarrà tre anni. In questi tre anni rilascia nuovo materiale e raccolte di vecchi successi con scarso risultato; infatti l'ultimo album che raggiunse la vetta della classifica Oricon è OPUS 21, un best del 1995.

Nel 2001, arrivata ai quaranta anni, Anri si trasferisce a Los Angeles e si fidanza col musicista jazz Lee Ritenour il quale produrrà due mini album insieme a lei. Tra il 2004 e il 2005, Anri è sotto la Nippon Columbia con la quale pubblica due singoli che non entrano in classifica. Passeranno così quasi due anni di silenzio interrotti solo nel 2007 con l'annuncio del ritorno sulle scene. Esce il primo cover album con la Universal, "tears of Anri", che riesce a classificarsi 30°. Un anno dopo, viene rilasciato il singolo commemorativo "Mou Kanashiku Nai" per i 30 trenta anni di carriera e un nuovo cover album, "tears of anri 2". Inoltre viene annunciata la fine del fidanzamento con Lee.

Il contratto con la Universal finisce nel 2010 e prima di lasciare la casa, Anri pubblica un self-cover album dei suoi singoli più famosi. Nel 2011 Eiko, ormai cinquantenne ma non ancora stanca della sua carriera musicale, torna in pista con una nuova casa discografica e un nuovo best album dal nome "Heart to Heart ~with you~".