B'z: Biografia

I B'z sono un duo hard-rock tra i più famosi e ricchi del Giappone, fondato da Tak Matsumoto nel 1988, è tutt'ora in piena attività; i membri sono Tak Matsumoto (松本孝弘) e Koshi Inaba (稲葉浩志), il primo si occupa di comporre le melodie e suonare la chitarra, mentre il secondo è il vocalist e scrive i testi. Nell'arco della loro carriera, contano 43 singoli e 23 album consecutivi al primo posto dell'Oricon Charts, e un totale di quasi 80.000.000 di dischi venduti, sono inoltre il primo gruppo giapponese a lasciare le loro impronte nella Hollywood's RockWalk.

Nell'1988, Tak Matsumoto incontra Koshi Inaba, assieme decidono di formare un duo che differisca dai tanti gruppi musicali presenti nella scena nipponica di quel periodo. Il loro primo album intitolato "B'z", e il loro primo singolo "Dakara Sono Te Wo Hanashite", hanno un suono sperimentale diverso da quello che sarà poi il sound hard-rock di oggi. Prima di lanciarsi in un tour, i B'z iniziano a produrre il loro secondo album: "Off the Lock" , concentrandosi nell'aumentare la qualità della loro musica. E' così che in una sola giornata, i biglietti per il primo tour dei B'z , fanno sold-out. In seguito viene rilasciato il mini album "Bad Communication" dal sound misto fra dance e rock, che rimane nella Charts per 163 settimane, inaugurando il successivo tour che prevede 16 tappe sparse nell'intero Giappone.

Nel 1990, i B'z lavorano senza tregua; esce il terzo album " Break Through" (promosso attraverso un altro tour), il singolo "Taiyo no Komachi Angel" (che raggiunge la prima posizione), il secondo mini album "Wicked Beat" (il quale riceve poca promozione), ed infine il quarto album "Risky" (certificato disco di platino), il quale contiene anche il primo PV del duo, che porta i B'z a intraprendere un'ulteriore tour di ben 49 performance.

Anche il 1991 è un anno di duro lavoro per i B'z, esce il terzo mini album "Mars", seguito da altri due singoli, che portano poi alla pubblicazione del quinto album "In the Life", il primo album dal sound rock, promosso attraverso un nuovo tour con un totale di 66 tappe.

Nel 1992, I B'z inaugurano l'anno con un tour che prevede 12 tappe, in seguito pubblicano il loro sesto album "Run", il quale è orientato ad un rock sempre più hard, ed infine esce un mini album "Friends", il cui sound devia però sullo stile delle colonne sonore da film.

Il 1993, si apre con il tour "run", che si conclude dopo 49 performance. Il 1994, viene inaugurato da altri tre concerti tenuti all'aria aperta, che contano un totale di 100.000 persone presenti, e portano i B'z alla pubblicazione del settimo album contenente 2 cd: "The 7th Blues", che devia per l'appunto sullo stile Blues-Soul. Per promuovere l'album, il duo parte per un tour che conta l'incredibile numero di 87 performance.

Dal 1995 al 1998, dopo aver concluso la promozione di Run, i B'z si concentrano già sul loro prossimo album: "Loose", che avrà un sound a metà tra rock e pop, e che si rivela essere l'album più venduto del duo con ben 3 milioni di copie vendute. Poco dopo il loro ottavo album, i B'z rilasciano un mini album dal nome "Friends II" il quale è orientato verso un rock più maturo, durante questo periodo inoltre, Koshi Inaba scrive il suo primo album da solista chiamato "Magma" che raggiungerà le vette della Oricon Charts. Poco tempo dopo, i B'z tornano sul palco assieme per promuovere il loro nono album "Survive" il quale sarà ovviamente seguito da un tour di grande successo. E' il 1998 quando i B'z rilasciano i loro primi best ufficiali " B'z The Best Pleasure" e "B'z The Best Treasure", il primo dei quali segna un record di vendite alla sua uscita in Charts.

Il 1999 sarà un periodo di relativa pausa per il duo, sia Tak che Koshi si concentrano per lo più sui loro progetti solisti e ritornano a calcare le scene assieme verso la fine dell'anno.

nel 2000 I B'z si muovono per promuovere il loro prossimo singolo e il loro nuovo album "Brotherhood" che verranno seguiti da un tour di 14 tappe che passerà per lo Stadio Internazionale di Yokohama, il quale in soli due giorni verrà riempito dall'impressionante numero di 140.000 persone che assisteranno ai concerti sotto una pioggia torrenziale. Subito dopo aver concluso il tour, i B'z continuano a registrare canzoni e rilasciano in ordine: un remix album contenente anche canzoni inedite "B'z The Mixture", il 25° singolo "Juice", ed infine il loro undicesimo album "Eleven" il tutto seguito da ben 3 tour che si protrarranno fino all'inizio dell'anno seguente.

All'inizio del 2001 i B'z tengono una serie di concerti chiamati "B'z Live-Gym 2001" dal grande successo, con questo presupposto, ll duo parte anche per il primo tour che attraverserà l'Asia e sarà seguito con calore dai loro fan stranieri. I B'z terminano l'anno concentrandosi nelle loro carriere soliste.

Il 2002 vede i B'z di nuovo assieme per registrare il loro prossimo album "Green", che verrà seguito come di consueto da un tour che riscuote grande successo in patria, questo porterà il gruppo a fare una piccola deviazione anche oltreoceano tenendo piccoli concerti nelle live house degli USA. Verso la fine dell'anno I B'z pubblicano un best album di ballate dal nome "The Ballads ~Love & B'z~".

Nel 2003 i B'z festeggiano i 15 anni di carriera continuando a registrare nuove canzoni e tenendo altri concerti di grande successo, sia in patria che all'estero, precisamente in America con ben 7 show. Tornati in Giappone rilasciano il loro 13° album "Big Machine" seguito da un tour tra gli stadi più importanti del Giappone con sei tappe in totale. Il resto del 2003 e per l'intero 2004 Koshi e Tak si concentreranno per lo più nelle loro carriere soliste.

Verso l'inizio del 2005, i B'z tornano assieme rilasciando il loro 14° album chiamato "The Circle", il quale viene seguito da un tour di 27 show. Nell'estate dell'anno stesso viene inoltre rilasciato in digitale un box chiamato "The Complete B'z", oltre a questo viene pubblicato il 3° best album chiamato "B'z The Best Pleasure II" che vende ben un milione di copie.

Nell'estate del 2006 viene pubblicato il 15° album "Monster" che viene pubblicizzato da un tour di 17 tappe, alla sua conclusione viene rilasciato un altro album: "Action". Nel 2007 i B'z lasciano le loro impronte nella RockWall di Hollywood.

Il 2008 è l'anniversario dei 20 anni di carriera dei B'z, durante questo periodo esce un dvd contenente le canzoni di "The Circle" e "Monster", registrate nel 2006, e il singolo "Burn-Fumetsu no Face-" che diventa il quarantunesimo singolo in prima posizione, otre a questo, per commemorare i vent'anni di carriera musicale, escono i 2 best album " B'z The Best Ultra Pleasure" e "B'z The Best Ultra Treasure", il primo contenente 2 CD con le migliori hit del duo riarrangiate per l'occasione, e il secondo contenente canzoni scelte a votazione tra i fans. Dopo la pubblicazione dell'album Action, i B'z partono per un tour di grande successo il quale viene registrato e rilasciato in DVD con il nome di "B'z Live-Gym Pleasure 2008 -Glory Days-".

A inizio 2009 i B'z rilasciano il singolo "Ichibu to Zenbu/ Dive" il quale rimane in vetta alla Oricon Charts per diverse settimane e vince il titolo di "Billiboard Japan Hot 100 of the year 2009". Poco dopo esce il quarantasettesimo singolo "My Lonely Town" che ha un ottimo successo. Entrambi i singoli verranno inclusi nell'album "Magic" che raggiunge il primo posto in Oricon e vende quasi cinquecentomila copie. Per il resto dell'anno i B'z si concentreranno ancora nei loro progetti solisti per poi ritornare assieme verso l'inizio del 2011 con diverse pubblicazioni: il singolo "Sayonara Kizu Darake no Hibi yo", l'album "C'mon" che verrà seguito da un altro singolo "Don't Wanna Lie".